Polpette speziate di grano saraceno, sgombro e piselli

Con questa ricetta rispondo con piacere all'invito di Sonia del blog http://sunflowers8.blogspot.com/ a partecipare al suo contest.

                                        

Si tratta di un'iniziativa volta ad informare e sensibilizzare su una malattia poco conosciuta, ma che colpisce 3 milioni di persone in Italia, l'endometriosi. Per saperne di più andate sul suo sito.
Le persone affette da questa malattia possono svolgere una vita più normale e limitare i disturbi, avendo un'alimentazione mirata, con elevato apporto di fibre e limitato consumo di grassi e di zuccheri semplici.

Ma ecco la ricetta da me ideata, pensando proprio ad una combinazione che avesse queste prerogative e privilegiando l'apporto di omega 3.
Mamma mia che emozione, il mio primo contest senza neanche avere un blog propriamente di cucina... Spero di esserne all'altezza!
Una cosa è certa: per stasera è già pronta una cena buona, sana e anche un po' insolita!

Polpette speziate di grano saraceno, sgombro e piselli su dadolata di verdure al vapore
Ingredienti (x 2 persone/ 10-12 polpette)
50 gr grano saraceno
50 gr piselli secchi
brodo di verdura (non salato)
1 scatola di sgombro al naturale da 90 gr
1/2 cipolla
3 acciughine sott'olio (sgocciolate)
coriandolo
cumino
paprica
1 uovo
pangrattato
olio extra vergine
salsa di soia

1 zucchina
1 carota
un pezzo di zucca
qualche rosetta di cavolfiore


Ho fatto rosolare la 1/2 cipolla in acqua con un po' d'olio finchè non si è ammorbidita. Poi ho aggiunto i piselli secchi, dopo averli sciacquati bene in acqua, li ho fatti tostare ed ho aggiunto un po' di brodo caldo. Ho proseguito la cottura per 15 min e poi ho aggiunto il grano saraceno.
Il procedimento è lo stesso del risotto anche se i tempi sono un po' più lunghi (circa 40 min), ma si può usare la pentola a pressione.
Ho fatto raffreddare il composto, che nel frattempo si è ancora rappreso. Ho aggiunto lo sgombro sgocciolato e le acciughine, disfacendoli con una forchetta.
Ho unito le spezie: paprica, cumino e coriandolo (le dosi sono soggettive). Non ho utilizzato sale.
Ho fatto delle palline che ho passato 2 volte nell'uovo sbattuto e nel pangrattato. La panatura è venuta spessa ma non troppo.
Ho messo le polpette in forno a 180° per circa 20 min fino a farle dorare.
Nel frattempo ho preparato una dadolata di verdure al vapore (zucchina, zucca, carota e cavolfiore), sulla quale ho poi adagiato le polpette.
Per il condimento ho preparato un'emulsione di olio, salsa di soia e prezzemolo. 

3 commenti:

SUNFLOWERS8 ha detto...

Una go-du-ria da provare quanto prima! Grazie Clara ;) deliziose inserisco subito al Contest!
Buona serata
Sonia

clara ha detto...

Ciao Sonia,
sono contenta che ti sia piaciuta!
Mi sono molto divertita a fare questa cosa.

Ma ora che le abbiamo provate tutti per cena, ho un appunto da fare alla mia ricetta!
sono stata attenta a non usare grassi: erano buone e saporite ma se devo essere sincera, forse sono stata un po' troppo parca con l'olio nel condimento dell'impasto.
Beh, si può sempre migliorare, no? ;-)

Bacioni

Ely ha detto...

perfetti mi pare sia per grandi che per piccini :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...