TUTORIAL (2° parte) - Collana con vetrini del mare e collant riciclati

Ed eccoci alla seconda parte del tutorial per realizzare le collane con vetrini del mare che avete visto qui e qui.
Se siete qui, vuol dire che bene o male siete sopravvissuti alla 1° parte, almeno spero... ehehehe!
Insomma, dopo aver visto come incastonare il vetrino con il collant, in questa 2° parte vediamo come creare delle "roselline" con i collant, che serviranno a fare i collegamenti con i vetrini e a dare movimento alla collana.
Per fare queste "roselline" si utilizzano le stesse strisce di collant che sono servite per incastonare il vetrino.

Per completezza di informazione, vi ripeto nuovamente come ricavarle.
- Si prende un collant e si tagliano i piedi e l'inguine
- Si taglia in lunghezza la forma tubolare della gamba, in modo da ottenere un rettangolo
- Si tagliano delle strisce di circa 1 cm lungo il lato più stretto del rettangolo
- Si allunga ogni striscia, tirandola con i polpastelli da un'estremità all'altra in modo che si arricci lungo tutta la lunghezza

Qui nella foto sotto potete vedere la differenza che c'è tra la striscia già tirata (a sinx) e quella non tirata (a dx).
Arrivati a questo punto, se scegliete di fare delle "roselline" tutte delle stesse dimensioni, tagliate ogni striscia in 4 pezzi uguali. Altrimenti se volete variare le dimensioni ed averne di più piccole e di più grandi, ricavate da ogni striscia 3 pezzi di diverse lunghezze. Maggiore sarà la lunghezza della striscetta di collant, maggiore sarà la dimensione della rosellina.

- Si tira ancora la striscetta di collant, per assottigliarla un altro po', e la si prende poi tra il pollice e l'indice arrotolandola attorno all'indice varie volte per tutta la sua lunghezza, lasciandone libero solo un piccolo pezzo finale
 - Si toglie l'indice e si fa passare il capo della striscetta dall'altra parte all'interno del foro, proprio come se doveste fare un nodo
 - Si congiunge prima l'estremità di destra con quella di sinistra e poi la si fa passare ancora all'interno del nodo, tante volte fino al termine del tessuto
- Si fa la stessa operazione con l'altra estremità, in maniera da inglobare i due capi di tessuto all'interno del nodo
- Trattenendo tra pollice ed indice la rosellina così ottenuta, la si cuce con ago e filo di nylon dandole la forma definitiva
 Ed eccola! Assomiglia più o meno ad una "Morositas"!
Ma a seconda di come fate passare le due estremità all'interno del nodo, potete ottenere forme diverse.


Adesso che avete i vetrini incastonati e le roselline già fatte, provate a metterli insieme.
Una volta che avete ottenuto le combinazioni che vi piacciono, fermate le roselline nella posizione con degli spilli.
Piuttosto che cucire roselline e vetrini tutti insieme, mi sono accorta che è meglio dare una prima cucita (non definitiva) alle roselline tutte insieme e poi successivamente attaccarle all'incastonatura del vetrino, mantenendole comunque ferme con gli spilli.
Nella foto sotto vedete il davanti ed il retro della cucitura. Ricordate di fare dei punti per quanto possibile invisibili.
Date una prima cucita a tutta la collana senza tirare troppo e irrobustitela successivamente, ritornando a cucire sui punti che vi sembrano più deboli. Ricordate che la collana deve mantenere la sua flessibilità.
A questo punto la collana è finita. Dovete solo decidere come chiuderla. Io ho usato un nastro di raso in tinta, fermandolo prima con degli spilli e poi cucendo anche questo.


Personalmente gli unici soldi che ho speso sono stati quelli per il nastro, perchè avevo già tutto l'occorrente a casa, ma seppur doveste comprare qualcosa, la vostra spesa sarà più che esigua!
BUON DIVERTIMENTO!!!

AGGIORNAMENTO:
Per vedere tutte le altre idee su come utilizzare i vetrini CLICCATE QUI.

4 commenti:

Tiziana ha detto...

Brava, brava, brava...ma che pazienza certosina!!:))

clara ha detto...

Grazie, grazie, grazie! Hai visto Tì, con un po' di pazienza sto anche migliorando! Baci

Paoletta ha detto...

Semplicemente meravigliosa...da oggi ti seguo...se ti va passa a trovarmi:www.cookeryaddicted.blogspot.it

clara ha detto...

@Paoletta: ma grazie! Arrivoooo!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...