Crocchette di piselli e pesto

Ultimamente non capita spesso di avere avanzi in frigorifero da dover consumare prima possibile. Da una parte sono contenta, perchè vuol dire che facciamo la spesa in modo oculato e che riusciamo a consumare il cibo in tempo e senza sprechi; dall'altra così però ho meno possibilità di divertirmi ad inventare nuove ricette "svuotafrigo" con quel che c'è.
Stavolta però c'era quella confezione di pesto che andava consumata quanto prima. Il pesto già pronto è ben diverso da quello fresco preparato a casa e sinceramente a me non fa per niente impazzire; lo compro solo perchè Alessio me lo chiede spesso e, visto che non sono molte le cose che gli piacciono, perchè negarglielo? E poi, avendoli provati tutti, ne abbiamo trovato uno che effettivamente non è poi così male, rispetto agli altri.
Inoltre, un'altra cosa che non manca mai sono i pisellini, che bene o male possono salvare una cena del "pargolo", e che con il pesto ci stanno proprio bene. Quindi, ecco cosa ho pensato di fare!



Sono venute davvero bene e sono buone sia calde che fredde!

Crocchette di piselli e pesto
Impasto:
450 gr circa di pisellini surgelati
5 fette di pancarrè
1 tuorlo
4 cucchiai di pangrattato
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di Auricchio stagionato grattugiato (o altro formaggio saporito)
2 cucchiai di pesto di basilico
latte
prezzemolo
sale 
pepe

Panatura:
2 albumi*
pangrattato 
olio di semi

Ho tolto la crosta dalle fette di pancarrè, le ho tagliate a cubetti e le ho messe ammollo nel latte.
Ho lessato in acqua calda salata i pisellini, li ho scolati e ne ho frullato i 2/3 insieme al pesto.
Ho messo in una terrina il composto di piselli e pesto, al quale ho aggiunto i piselli interi rimanenti, il pancarrè ben strizzato, il tuorlo, i formaggi grattugiati, il pangrattato, il prezzemolo, il sale ed il pepe ed ho amalgamato bene tutti gli ingredienti.
Ho fatto riposare il composto per circa un ora. Poi ho formato dei piccoli cilindri che ho passato tutti nel pangrattato.
Ho sbattuto i 2 albumi, ho passato le crocchette negli albumi* e subito dopo nel pangrattato, creando una panatura compatta ma non di eccessivo spessore (quindi attenzione a non esagerare con il pangrattato).
Poi ho fritto le crocchette in olio di semi ben caldo.

*Probabilmente vi avanzerà un po' di albume, solo che ho visto che 1 solo non basta per la panatura di tutte le crocchette. Regolatevi di conseguenza.

Io ho accompagnato le crocchette con una semplice salsina al basilico, che si abbina veramente bene!



BUON W-END DI SOLE E DI PRIMAVERA (Speriamo!) A TUTTI!!!

Link a questo post:


9 commenti:

HandMade byGio ha detto...

Immagino saranno buonissime!!
Grazie per la ricetta!
Gio

Francesca ha detto...

Le proverò al più presto, anzi, già domani!!! Grazie!

koko pi ha detto...

I miei bimbi non vanno matti per i piselli, ma magari cucinati in questo modo li gradiranno!! Uno dei prossimi giorni ci provo!!

Ely Valsecchi ha detto...

Clara ma che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Splendide, gustose e molto primaverili! Un bacione

Pasticci Patapata ha detto...

splendida idea!!!! quello spiedino fa proprio la differenza :)) i bambini saranno impazziti, ma anhe i grandi! slurp!

clara ha detto...

@Giovanna: Buone buone, te lo assicuro! Grazie a te! ;-)
@Francesca: oh che bello, grazie a te! Fammi sapere! Qui sono piaciute! ;-)
@Koko Pi: qui spesso vengono mangiati dal pargolo, anche se ogni tanto (non si sa perchè) me li lascia, giusto per non annoiarsi, no? Stavolta però ha gradito, prova anche tu... magari i tuoi bombi ti stupiranno, come fa spesso il mio, tutt'altro che abitudinario!
@Ely: ma grazie! Non avevo pensato che fossero primaverili; in effetti ci siamo! ;-)
@Pasticci Patata: grazie! Lo spiedino è estetica, ma anche utilità, così non ci dovrebbe sporcare le mani mentre si intinge la crocchetta. Qui ha avuto molto successo con il Grande (il papà) che ne voleva ancora! ;-)

~ Inco ha detto...

sono fantastiche!! Che bella idea che hai avuto.. Brava.
Baci .
Inco

Marzia E ha detto...

mmmmmhhhh mi è venuta una fame !
Proverò a farle a mia figlia che ultimamente è avversa a tutte le verdure.

Marzia

RobyGiup ha detto...

Mi ispirano un sacco!!! Dici che vengono bene anche al forno? Perchè non sono un'amante dei fritti... cioè, mi piacciono un sacco :D ma cerco di ridurli al minimo, quindi se riesco a trovare un'alternativa è meglio.
Proverò al forno e ti farò sapere!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...