Portafoto fai da te decorato con le cannucce

Da piccola mi piaceva da morire sfogliare gli album di famiglia. Ci passavo interi pomeriggi e non terminavo mai senza averli passati tutti in rassegna, dal primo all'ultimo, album di matrimonio dei miei genitori compreso (fortuna che non era come quelli di adesso, poco maneggiabili!). Osservavo tutto di quelle foto, visi, espressioni, abbigliamento, ambientazione, mobilio, paesaggio, luce. Su alcune foto mi soffermavo un po' di più e altre un po' di meno e non tutte erano belle, ma non finivo di guardarle finchè non avevo la certezza che mi fossero entrate dentro. Chissà se questo sarà servito un po' ad allenare il mio spirito di osservazione e la mia memoria? Fatto sta che adesso, pur non avendole più a portata di mano da decenni, quelle foto potrei tranquillamente descriverle senza averle davanti.

A volte mi chiedo se anche Alessio potrà mai avere voglia di sfogliare l'album con le foto della sua famiglia, magari tra qualche anno...
Non rimpiango l'esistenza dei vecchi rullini, Dio solo sa quanti soldi ho speso quando facevo Architettura e di foto per fare gli esami ne sviluppavo a valanga continuamente! Però quei rullini ti costringevano a svilupparle quelle benedette foto! Ora invece, col fatto che le foto si possono scegliere, uno si fa prendere dalla pigrizia di mettersi lì a selezionare e finisce che le foto rimangono così in digitale a vita e, si sa, non è la stessa cosa vederle al pc o averle sotto mano. Poi spesso mi sento frenata a svilupparle, perchè in effetti non saprei dove metterle. Dovrei decidermi una volta per tutte a comprare in blocco portafoto e album. Però non ditemi per favore che sono l'unica che si fa prendere dalla pigrizia in queste cose!

Ma chissà se avendo a disposizione in casa una stampante per foto decente, con una risoluzione decente, l'andazzo cambierebbe? Me lo sono chiesta pochi giorni fa, quando ho partecipato all'evento organizzato dall'Hp nella Libreria dei Ragazzi di Milano. Un piacevole pomeriggio con un laboratorio creativo dedicato ai bambini, insieme ad una allegra merenda che tra l'altro Alessio ha gradito molto!
Nel laboratorio si doveva creare una cornicetta in materiale riciclato dove poter mettere le foto stampate con la loro nuova stampante. Purtroppo Alessio è troppo piccolo per fare queste cose e, a parte ritagliare qualcosa, non siamo riusciti a combinare granchè. Così, tornando a casa, mi è rimasta la pulce nell'orecchio e poi almeno una di quelle foto stampate con quella stampante la dovevo incorniciare, no? Quindi ecco che ho creato questo portafoto allegro e colorato che starebbe bene in una stanzetta di bambino!

Allegro e colorato, come vogliono tutti i bambini!
Volete sapere come si fa a farlo?
Seguitemi nella spiegazione!

L'occorrente per fare questo portafoto è:
  • cartoncino spesso almeno 1,5 - 2 mm 
  • foto
  • cannucce
  • righello
  • matita
  • forbici
  • taglierino
  • colla a caldo
  • foglio di acetato trasparente
  • gancio per appendere
  • nastro adesivo tipo washi tape* (facoltativo)


Ho dapprima preparato la struttura del portafoto che si compone di 3 pezzi (come in foto).
Il pezzo di mezzo è essenziale perchè permette di inserire la foto e di mantenerla ferma in posizione.
Avevo in casa un sacco di cannucce colorate, comprate all'Ikea, che ho pensato di utilizzare per decorare la cornice.

   1. Ho tagliato le cannucce con la forbice. Non importa che siano tutte perfettamente della stessa lunghezza. Si creerà lo stesso un gioco di colore interessante.
   2. Ho incollato i pezzetti di cannuccia con la colla a caldo sulla cornice, sfalsando la successione di colori          nella riga successiva.
   3. - 4. Quando ho terminato la decorazione della cornice, ho preso un foglio di acetato trasparente, ho              ritagliato un rettangolo più grande di qualche cm rispetto all'apertura per la foto
   5. e l'ho incollato con la colla a caldo sul retro della cornice.


   6. Poi ho composto il portafoto, incollando il pezzo di mezzo sulla base
   7. e poi incollando anche la cornice già decorata. Come vedete dalla foto, nella parte superiore del                    portafoto si creerà un'"insenatura" dove inserire la foto.
   8. In ultimo ho incollato sul retro il gancio per appendere il portafoto al muro.
   9. Non rimane che inserire la foto.

* Per fare un lavoro più carino e rifinito, si può mettere del nastro adesivo del tipo washi o come si vuole tutto attorno al bordo, per evitare che si distinguano i tre strati di cartoncino e mascherare eventuali sbavature di colla. Io non ce lo avevo, ma mi riprometto di metterlo, anche se in realtà vi dico che, se appoggiato al muro, non è che la struttura si veda molto.
Allora vi è piaciuto questo lavoro? Fatemi sapere se decidete di farlo anche voi, eh?
Bacioni e a presto con i saluti definitivi prima delle vacanze!

11 commenti:

La Donna della Domenica ha detto...

Subito un pin!
Bellissimo

(il post me lo leggo con calma più tardi che ora Edoardo mi reclama)

Sara L'arcobaleno di Sara ha detto...

Ma brava Clara è davvero un idea carina!!!
ed è proprio di cose così colorate e creative che dovrebbe essere piena la camera di un bambino!!! Il tuo piccolo è troppo bello!!!
Per le foto che dire...credo di averne circa 50000 da stampare!!! non stampo da anni..povera me!!!
buona serata
Sara

Desy Pì ha detto...

Che idea stupenda! Geniale! =)

Babe - La Cucina di Babe ha detto...

Anche io mi perdevo negli album di famiglia da piccina...era una sensazione meravigliosa.
Ci passavo così tanto tempo che in effetti tante foto sono nella mia memoria.
Una cornice così è perfetta per una foto che porta con sé tante cose...
Buona settimana!^.^

francesca rossi ha detto...

è un lavorone, altro che lavoretto!!! forse è richiesta troppa pazienza per i miei standard, ma il risultato è davvero bello!! :-D

Silvia Mammabook ha detto...

Eccolo finalmente, bella idea!
Secondo me le stampanti per foto non sono poi un granché... io sto cominciando ad optare per i libri di foto, ce ne sono di bellissimi. Provo a ordinarne qualcuno per Natale con la Apple e ti faccio sapere!

NoxCreare ha detto...

proprio una bella idea..e ben realizzata!!
baci
Noemi
http://noxcreare.blogspot.it

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

mi piace un sacco ... proverò nella versione estiva bianco e azzurro....
grazie della bellissima idea. brava.
un bacione da claudette

clara ha detto...

@Sabrina: ma grazie! Capisco, anche qui si reclama sempre! ;-)
@Sara: grazie Sara, che carina! Sì, la stanza dei bambini deve essere allegra e coloratissima secondo me! Allora anche tu sei messa bene con le foto da sviluppare, eh? Come trovare il tempo di selezionarle?
@Desy: wow! grazie mille! ;-)
@Babe: oh che bello che mi puoi capire! Solo da piccoli però si può avere tanto tempo a disposizione, mannaggia! Grazie!
@Francesca: grazie! Ma dai, ti assicuro che non c'è voluto poi molto e che poi è un lavoro rilassante!
@Silvia: una nuova soluzione per mettere le foto tutte insieme? Dimmi dimmi che sono curiosa!
@Noemi: ti ringrazio! Molto gentile!
@Claudette: che bello sono contenta! Dai fammi sapere poi come ti è venuto e se il tuo principino ha gradito!

Semplicementedani ha detto...

Bellissima idea, e grazie per il tutorial! Dani

Sara Natale ha detto...

Molto carino cavvero, un bel lavoro di pazienza.
Anche io da piccola ero sempre li a guardare le foto di famiglia, quelle in bianco e nero, visi che erano di altri tempi, alcune le ricordo ancora ma altre sono immagini molto sbiadite, me lo hai fatto tornare in mente, quanta nostalgia:-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...