Mascherina da panda (quasi senza cucire)

Ci sono ci sono, eh? La frequenza dei post è un po' diminuita in seguito alla mia nuova routine lavorativa che ho appena intrapreso... ma non sentitevi trascurati! Certo, il tempo è quello che è e non si può dilatare e forse non riuscirò ad essere produttiva come prima, ma spero che passato questo primo periodo di assestamento riuscirò ad organizzarmi un po' meglio di adesso.

Ma bando alle ciance e veniamo alla creazione di oggi, che mi ha dato soddisfazione in virtù del fatto che sono riuscita a farla utilizzando sola la pistola a caldo! 
Magari Alessio la potrà indossare alla festa di Carnevale dell'asilo, se ci sarà, visto che con un costume ingombrante non ci potrebbe andare, nè tanto meno giustamente lo sopporterebbe per molto tempo. 
Ovviamente capirete che per il momento non ve la posso far vedere indossata dal "modello", altrimenti si rischia che da qui a Carnevale, in mano a lui, ne troviamo 2... di pezzi di maschera!

Mio marito continua a rimanere interdetto quando faccio questo genere di lavori, dal momento che è possibile comprare cose anche molto carine già belle e pronte! Allora perchè perderci del tempo, specie quando le cose non riescono subito alla prima, nonostante sembrino semplici?
Non gli darei del tutto torto... ma siccome nessuno nasce "imparato", per me non c'è niente di più bello quando ti si concretizza sotto le tue mani quello che avevi in mente. Voi come la pensate?

L'ispirazione l'ho trovata guardando questo bell'esempio, che però è tutto cucito.

A dire il vero Carnevale non mi è mai piaciuto granchè e, a parte quando ero proprio bambina, non sono durati molto i miei "travestimenti". Ora però, da quando c'è Alessio, ho fatto pace con tutte o quasi le feste comandate e non, perchè ritengo sia giusto così quando si hanno dei bambini in casa. 
La giusta occasione per sbizzarrirsi, quindi!

L'occorrente per questo progetto è:
  • disegno della sagoma della maschera su di un foglio
  • cartoncino di riciclo
  • feltro bianco e nero
  • forbici (per carta e per tessuto e possibilmente forbicine)
  • gessetto o altro (per segnare sul tessuto)
  • pistola e colla a caldo
  • colla per tessuto
  • elastico
  • spilli, ago e filo
Ho disegnato su di un foglio una prima sagoma della faccia del panda e, dopo averla ritagliata, l'ho provata sul modello (Alessio) facendo i relativi aggiustamenti fino ad arrivare al cartamodello finale.
1. - 2. Dalla carta sono poi passata a ricavarmi la sagoma nel cartoncino (riciclando la scatola dei cereali) che serve a dare una certa solidità alla maschera e allo stesso tempo la giusta flessibilità.
3. - 4.  Ho ritagliato dal feltro bianco una sagoma più grande della mia maschera, in maniera tale da poter ripiegare verso l'interno l'eccedenza di tessuto.
5. Ho fatto tanti taglietti nel tessuto e li ho incollati con la colla a caldo sul retro della maschera, attorno al contorno della sagoma.


6. Poi ho aperto il tessuto in corrispondenza degli occhi e ho incollato allo stesso modo i lembi di tessuto.
7. Dal feltro nero ho ricavato le macchie per gli occhi, le orecchie ed il naso e li ho tutti incollati la feltro bianco con della colla per tessuto.
8. Ho spillato un elastico nero sul bordo di feltro, precedentemente incollato, e l'ho cucito al tessuto con ago e filo (è l'unica cosa da cucire!).
9. Infine ho rivestito il retro della mascherina con del feltro nero che ho incollato con della colla a caldo e poi ritagliato a misura. Così si sono coperte tutte le magagne!


Fatto!



22 commenti:

CartaCanta ha detto...

Dai che è proprio bellina! E' ache rifinita sul retro, che vuoi di più!!!

clara ha detto...

@CartaCanta: ma grazie! E' che ho il "complesso" di chi non sa cucire... A presto!

Magic-Bus ha detto...

io la penso come te, veder nascere dal nulla qualche cosa che hai pensato...e realizzarlo con le proprie mani da grandi soddisfazioni.... le prime volte magari il lavoro non è perfetto ma è bello anche sbagliare, rifare, non mollare e alla fine sarà un successo!! La tua mascherina infatti è deliziosa!
Un abbraccio
Elena

Sgt.Pepper ha detto...

Comprarla fatta???....certo anche andrei a comprarla...solo nel tuo negozio!!!!!!!
Splendida idea ed ottimo risultato, dovresti assicurare le tue manine...sono d'oro!!!!
A presto,
ciaoooooooooooooooooooo

francesca r. ha detto...

nemmeno a me piace il carnevale e oggi tommaso mi ha fatto notare che invece a lui sì, a lui piace!! dovrò arrangiarmi anche io. per la festa in ludoteca riusiamo il vecchio costume di valerio (lui ne è orgoglioso, io supersoddisfatta di non muovere un muscolo) ma prima o poi dovrò affrontare la questione costumi... spero di riuscire a risolverla altrettanto bene!! :-D

IsabelC. ha detto...

Ma è carinissima! Io sono per il riciclo, e quando vedo cosa riescono a fare all'asilo di mia figlia, mi rendo conto che il fatto in casa dà molta più soddisfazione!

Ste ha detto...

anche io la penso come te! sai quante persone mi dicono: ma non fai prima a comprarla....MA CHI VUOLE FARE PRIMA????? Io sono felice di crearla con le mie manine...chi se ne importa del tempo??? mica è tempo perso quello speso facendo qualcosa che ci fa stare bene...no?
Complimenti per la mascherina!!!
a presto
Ste

clara ha detto...

@Elena: grazie, mi fa piacere che la pensi così! E' solo che quando le cose non riescono subito è meglio non stare a pensare al tempo che ci hai perso, nella speranza che gli sbagli servino prima o poi a qualcosa!
@Sgt. Pepper: sei sempre carinissima! Allora se un giorno aprirò un negozio, sono sicura che almeno un'acquirente ce l'avrò! ;-)
@Francesca: ah, come ti capisco! Anche Alessio ha già il suo bel costume dell'anno scorso che penso gli entri ancora... così siamo a posto! ;-)
@Isabel: grazie! hai ragione, basta solo non pensare che tutto abbia un valore economico e che c'è ben altro che può dare soddisfazione!
@Ste: grande Ste! D'accordissimo, anche se il tempo passa così velocemente che a volte mi chiedo se convenga adottare questa "tattica" per tutto!

miss suisse ha detto...

carinissima!!!! IO ne feci una da ranocchio, ma leo non l'ha mai messa! Da allora non mi son più impegnata con costumi...buon we, Vale

Daniela Milanesi ha detto...

ma carina questa maschera...a me invece travestirmi è sempre piaciuto un sacco anche non a carnevale(e in qualche modo continuo a farlo)e ho amato tantissimo realizzare i costumi che mi chiedevano i miei figli (e che venivano poi usati tutto l'anno)

cinzia corbetta ha detto...

ciao Clelia...mi aggiungo al coro: anch'io penso che il piacere di creare supera quello del comperare ;D
e comunque tu sei bravissima e ALessio è fortunato.
baci

clara ha detto...

@Vale: grazie! Che peccato che non l'abbia indossata, spero che non capiti anche a me!
@Daniela: Grazie! che bello, anche se personalmente non mi è mai piaciuto travestirmi (ma questa è una cosa mia), ho sempre ammirato chi ha l'abilità di creare dei costumi con le proprie mani!
Cinzia: non avevo dubbi che la pensassi così! Grazie dei complimenti, sperando sempre che anche Alessio apprezzi! ;-)

federica bruno ha detto...

<3

Silvia (Mammabook) ha detto...

Stavo per fare le lasagne, poi mi son resa conto che mi sono scordata la ricotta, grrrrr... frustrazioni culinarie a parte, mia mamma mi ha sempre fatto le maschere da sè e per questo mi sono sempre ritenuta una bambina più fortunata degli altri (anche se magari un principessa, ogni tanto, me la poteva fare, uffa!). E poi non è affatto vero che è venuta male! Anzi guarda un po' me la pinno a uso futuro...

Ely Valsecchi ha detto...

Che bello leggerti Clara, ti sento felice e soddisfatta! Io invece penso che non ci sia nulla di più bello che farli le cose da se, come ci piacciono e come riusciamo, vuoi mettere la soddisfazione quando il tuo piccolo dirà, "la mascherina l'ha fatta la mamma" Già questa è la soddisfazione più grande! Baci

clara ha detto...

@Federica; :-)
@Silvia: dai, fammi sapere allora quando le farai! Sei stata davvero fortunata ad avere una mamma così! Forse se avessi avuto la stessa fortuna, magari il Carnevale mi sarebbe piaciuto di più perchè mi sarei divertita di più! Chissà...
Grazie mille dei pinnamenti!
@Ely: grazie Ely! Hai ragione farsi le cose da sè dà una soddisfazione incredibile. E' solo che non bisogna pensare che il tempo è troppo poco e a volte per dedicarsi agli hobby si deve trascurare qualcosa. Speriamo che Alessio apprezzi come dici! Baci

ioimparo conlafelicità ha detto...

bellissima! alla fine con un pò di ingegno si superano anche i nostri limiti!
anche io non ho mai amato il carnevale, ma come giustamente dici tu, quando ci sono i bambini bisogna adattarsi! quest'anno non credo che farò il costume per i miei perchè matteo è fissato con i supereroi....e la vedo complicata, però l'anno scorso gli ho cucito un costume da succo di frutta molto carino....e non avevo mai cucito in vita mia!! ...cosa non si fa x i bambini???

Rosa Forino ha detto...

ciao condiviso questo progetto su pagina fb https://www.facebook.com/pages/Kreattiva/144623015570424 ciao rosa

Luzzy ha detto...

dolcissimo il tuo panda!! un bacio

clara ha detto...

Grazie a tutte! :-D

Cinzia Lazzaroni ha detto...

Bellissima!!!

clara ha detto...

:-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...