Crostata di ricotta e marmellata di susine

Buongiorno a voi che mi leggete da un po' e a chi si è unito da poco! Ci sono ci sono, eccomi... ho avuto solo un po' da fare in questi giorni.
Se oggi vi aspettavate un post a tema Halloween, vi dico subito che da quando Alessio mi ha detto chiaramente che i mostri sono brutti, la mia motivazione sull'argomento per quest'anno ha subito un ovvio tracollo! ;-) Quindi piuttosto che fargli qualcosa che non gli piace, ho deciso di rimandare tutto all'anno prossimo, quando forse con l'età saremo più in grado di "apprezzare" streghe, mostri, fantasmi e compagnia bella! Tanto per quest'anno siamo già dotati di zucche di tutti i tipi, lanternine, gufetti e dolcetti... quindi direi che l'equipaggiamento è già sufficiente. 

Arrivando invece finalmente al post di oggi, vi lascio questa crostata golosissima e piuttosto semplice da fare, che ha ricevuto tanti complimenti dal marito e dagli zii di Alessio che sono venuti a trovarci!
Potete utilizzare la marmellata che volete e guarnirla con la frutta fresca che volete. Io di marmellata di susine, fatta dalla mia mamma, ne ho fino a farla uscire fuori dalle orecchie, quindi per forza ho usato quella!



Crostata di ricotta e marmellata di susine (tortiera da 22 cm di diametro)
Pasta frolla:
250 gr di farina 00
150 gr di burro
70 gr di zucchero
2 tuorli di uovo
scorza grattugiata di 1/2 limone
pizzico di sale

Farcitura:
200 gr di ricotta
200 ml di panna
125 gr di yogurt bianco
200 gr di marmellata di susine
70 gr di zucchero
2 uova

Guarnizione:
zucchero a velo
frutta fresca

Ho setacciato la farina e l'ho mescolata con il sale, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. L'ho versata sulla spianatoia in modo da formare una fontana e al centro ho messo il burro ammorbidito a pezzetti, i tuorli d'uovo e lo zucchero e ho lavorato velocemente l'impasto fino a farlo diventare sufficientemente omogeneo, ma non ancora elastico. Ho poi formato una palla e messo in frigo per circa mezz'ora, coprendo l'impasto con una pellicola.
Ho preparato il primo strato di farcitura, mescolando la marmellata con 1/2 della ricotta.
In un'altra terrina ho preparato il secondo strato di farcitura, unendo il resto della ricotta alla panna, lo yogurt, lo zucchero e le uova, amalgamando bene.
Ho imburrato la tortiera (io ne ho usato una di 20 cm di diametro e mi è rimasta un po' di farcitura di ricotta e panna, quindi usandone una da 22 cm, la farcitura dovrebbe entrare tutta) ed ho steso l'impasto in maniera omogenea, bucherellando la base. Ho versato uniformemente il primo strato di farcitura con la marmellata e molto delicatamente ho versato sopra il secondo strato di ricotta e panna, livellandolo bene.
In forno a 170° per circa 50-55 minuti. Fate attenzione che cuocia bene di sotto.*

*Io ho seguito la ricetta originale che prevedeva la cottura della frolla insieme alla farcitura, ma per avere una base più solida ho dovuto prolungare un po' i tempi di cottura (solo sotto). Vi consiglio quindi di cuocere la frolla separatamente per almeno 5 minuti prima di aggiungere la farcitura.


Quando si è raffreddata ho guarnito con susine tardive che si trovano ancora in questo periodo (anche se la mia marmellata era di susine gialle, ma così ho voluto richiamare la farcitura interna) ed un po' di ribes per dare un po' di colore. Una spolverata ai bordi di zucchero a velo e via! Buonissima!!!

16 commenti:

cinzia corbetta ha detto...

ciao Clara, per me una tentazione irresistibile: adoro la ricotta!
un bacio

squeezeart - spremuta d'arte ha detto...

Mi dispiace doverlo dire ma la torta è tutta per me....d'altronde sono incinta e con le voglie!!!
:-))

Nowak ha detto...

mhh... looks so tasty! have to try it!

frida ha detto...

come sempre un post interessante!

Artefatti Clod ha detto...

Spettacoloooooo!!!
Io vorrei esser una moschina e tuffarmi in questa meraviglia degli occhi e del cuore!!!
un bacio Clod

Inco ha detto...

Sai carissima.. io preferisco la tua crostata alla festa orribile di stasera. E poi anche ai ragnetti preferisco i tuoi gufetti da un'idea originale, carini e simpatici.
Sei molto ma molto brava.
Complimenti e buona festa dei santi!..
Baci
Inco

Giulia - Parole di Zucchero ha detto...

wow! golosa e bella al contempo! bravissima!

clara ha detto...

@Cinzia: grazie! Mi fa piacere che ti tento sempre! ;-)
@Elenia: hai ragione, alle donne in attesa non si dice mai di no! :-)
@Nowak: oh thanks! Try try! ;-)
@Frida: ne sono contenta, spero che ti piaccia come i plum-cake!
@Clod: ah-ha! Voliamo insieme? :-D
@Inco: ma grazie, che complimenti!
Buona festa di Ognisanti anche a te!
@Giulia: grazie mille!

Livi ha detto...

Barattare i mostri con questa delizia è un' ottima idea!!! Bravo Alessio!!
Livia

La Tata delle Torte ha detto...

Io voto tutti i tuoi progetti, ma posso avere una fettona di questa meraviglia di crostata? o due fettone, magari!

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

adorabile questa torta...vorrei copiartela e magari fare delle monoporzioni....proverò!!
baci claudette

clara ha detto...

@Livi: ah-ha! Come dare torto al ragazzo? ;-)
@Daniela: grazie che carina! Ma certo, se mi vieni a trovare te la offro con un bel tè! :-)
@Claudette: le monoporzioni sono sempre più carine! Mi fa molto piacere se la provi, qui è piaciuta molto. :-)Mi raccomando solo di fare attenzione alla cottura di sotto.

TheSweetColours ha detto...

Sembra ottima!

Nella mia soffitta... ha detto...

Ciao Clara! Ti ho scoperto oggi per caso e... complimenti! Il tuo blog è così ricco di tante originali e bellissime idee creative che davvero non saprei da dove cominciare!
Felice di averti incontrata!
Chiara

Daniela ha detto...

Quando verranno gli altri zii è d'obbligo rifarla eeehhhh!!!!

clara ha detto...

@Thesweet: grazie! E' piaciuta molto!
@Chiara: grazie che bei complimenti, che però io faccio anche a te!
@Daniela: venite e sarà fatto! ;-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...