Sorbetto di ananas e vaniglia

Buongiorno! Siamo già tornati a casa dopo la nostra parentesi siciliano-marin-bucolica. Di caldo c'è caldo, ma sinceramente con il terrorismo mediatico che fanno in tv pensavo di trovare di peggio. Ho un sacco di progetti in testa e chissà se riuscirò a portarli a termine, prima della nostra prossima pausa vacanziera, andando a trovare gli altri nonni.

Intanto festeggiamo l'estate iniziata ieri, con un nuovo header del blog e con questo sorbetto, ideale per questo periodo!


Come al solito cerco di postare solo le ricette che mi convincono e la prima volta che ho provato a fare questo sorbetto, sebbene fosse molto buono al palato, con quel tocco in più dato dall'aroma di vaniglia, non ero proprio convintissima del risultato finale. La prima volta infatti lo avevo preparato frullando l'ananas, come avevo trovato scritto in molte ricette. Di solito non disdegno, anzi a volte le preferisco, le preparazioni di frutta e verdura dove si sente la fibra, ma secondo me nel caso di questa ricetta sentire la fibra dell'ananas dava proprio fastidio. Quindi, aumentando leggermente le dosi della frutta, ho deciso di usare la centrifuga invece del mixer ed è stata tutta un'altra cosa! La vaschetta è andata a ruba nel giro di pochissimo, provare per credere!

Queste le dosi:

Sorbetto di ananas e vaniglia (per riempire quasi tutta una vaschetta da 1 kg)
1 ananas intero (di circa 1,700 kg)
400 ml acqua
200 ml latte
225 gr zucchero
2 albumi
1 stecca di vaniglia

Ho pulito l'ananas ed ho centrifugato la polpa (verrà circa 550 ml di succo).
In una casseruola ho mezzo lo zucchero, l'acqua e l'interno della stecca di vaniglia ed ho partato ad ebollizione mescolando con un cucchiaio di legno per qualche minuto per fare sciogliere lo zucchero.
Ho fatto raffreddare, ho aggiunto il latte ed ho unito il tutto al succo di ananas, mescolando bene.
Ho versato tutto il contenuto in una vaschetta, che ho messo  nel surgelatore per circa 3 ore.
Ho tirato fuori il contenuto che ho frullato bene con il mixer, aggiungendo poi i due albumi montati precedentemente a neve ben ferma. Ho mescolato uniformemente, facendo attenzione a non smontarli, ed ho rimesso nuovamente nel surgelatore per altre due ore circa. Ed ecco fatto, anche senza gelatiera, si ottiene un sorbetto di tutto rispetto!

BUON WEEK-END!

4 commenti:

patri di bamboleenonsolo ha detto...

ciao Clara, bentornata
Grandioso il tuo sorbetto, siccome adoro la vaniglia e mi piace molto l'ananas, penso che faro' mia la tua ricetta...
Ti diro'.....
Buon w.e.
Patri

cinzia corbetta ha detto...

bentornata! Pensavo che ti fermassi più tempo in Sicilia...qui fa caldo ma abbiamo provato ben di peggio...E' arrivato il momento di tirar fuori la gelatiera e cominciare con questa bella ricetta fresca. D'estate a volte sostituisco la cena con un gelato :D
un bacio!

Suzy ha detto...

Bentornata Clara!! ( sai che comunque un po' ti invidio)credevo fossi ancora via. Ho finito l'esame, e domani si parte per una settimana di vacanza, appena torno, se hai voglia ci sentiamo:)
Ti mando un sms in questi giorni.
Ah dimenticavo :il tuo sorbetto è stupendo ora mi copio la ricetta:)

Baci:)

clara ha detto...

@Patri: grazie! Fammi sapere! Buon w.end anche a te!
@Cinzia: grazie! Meno male che io invece la gelatiera non ce l'ho (ed è meglio che non la compri), altrimenti mi farei tutta l'estate mangiando gelati a colazione, a pranzo e a cena! ;-) Baci
@Suzy: grazie! ma sei ora vai in vacanza, dovrei invidiarti io invece! Riposati e divertiti, te lo sei meritato dopo tutto quello studio! Ci sentiamo presto, baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...