E se orto doveva essere... orto fu!

Oh, ma quanto mi sarà mancato il mio blogghino in questa settimana?
Tantissimo!!! Anzi mi scuso anche di non essere riuscita a rispondere a tutti i vostri messaggi e di non essere venuta a trovarvi nei vostri blog, ma siamo appena ritornati dalla casa dei nonni dove con la connessione mobile che c'è, a stento si riesce a guardare la mail e a volte neanche quella. Eh sì lo devo ammettere, sono stata un po' in crisi di astinenza, complice anche il brutto tempo che c'è stato che ci ha costretti in casa. Ma ora mi rimetto in carreggiata eh, sempre che Alessio si rimetta alla svelta anche lui, visto che con questo tempo balordo, invece di godersi un po' di mare, si è beccato un po' di influenza poverino!

Fortuna che però siamo riusciti, anche se proprio l'ultimo giorno, a mettere in pratica il nostro intento... mamma mia, ormai non ci speravo più. Ha diluviato di brutto quasi tutta la settimana e poi quando ha smesso di piovere abbiamo dovuto aspettare che si asciugasse la terra, ma alla fine siamo riusciti a piantare il nostro piccolo "orticello a distanza", come lo chiamo io, che se Dio vuole ci darà i suoi frutti tra 60 giorni!

Sì, perchè questo è il terzo anno che facciamo questo esperimento con risultati fino ad ora a dir poco miracolosi. L'orto verrà annaffiato grazie all'irrigazione automatica ma, sia ben chiaro, il miracolo non potrebbe accadere se non avessimo un vicino di casa ben disposto nei nostri confronti, visto che per fare crescere bene le piante ovviamente non basta solo innaffiarle. Il nostro angelo custode veglierà sulle nostre pianticelle, mentre noi siamo in città.

Beh, speriamo bene... quest'anno poi abbiamo forse un po' esagerato nella quantità di piantine che abbiamo messo e, se tutto va bene, prevedo che dovrò inventarmi un bel po' di ricettine per smaltire pomodori, zucchine, melanzane, peperoni e qualche altra bella verdurina che metteremo in seguito! Oh, che bello! Non vedo l'ora!

Si vedrà fra circa 2 mesetti cosa succederà...

5 commenti:

Graal77 ha detto...

Grazie per il commento....e complimenti per l'orticello....mio nonno era contadino e amo la natura al disopra di tutto...mi ha insegnato tanto....oggi mio padre ha preso le sue veci ma papa' non e' un contadino....pero' pianta tutto e di piu'!!!!!E anche per noi il miracolo avviene!!!!!Buona vita e buona cucina

francesca r. ha detto...

buona fortuna per l'orto... io vado domani a comprare le piante di pomodori, melanzane e zucchine... ma nel nostro caso (8 metri quadrati di orto) si tratta di quantità veramente ridicole!!! per fortuna abbiamo i nonni che coltivano piantagioni intere e che ci riempiono il surgelatore di verdure.
un consiglio, se non lo fai già: congela i pachini interi, solo lavati e infilati nei sacchetti (c'è quindi poco lavoro da fare): d'inverno sono comodissimi da riutilizzare e buonissimi!

Artefatti Clod ha detto...

ma che bravi anche l'orto!!! mi immagino già le tue ricette favolose!!

ti confermo anch'io il suggerimento di Francesca!!
Ciao Clod

cinzia corbetta ha detto...

ciao Clara, si è sentita la tua mancanza! Avere un orto di questi tempi, con quello che costa la verdura...bhè è una fortuna! C'è da sbizzarrirsi:D
Aspetto le tue super ricette!
baci

clara ha detto...

@Graal: che fortuna avere chi ti sa tramandare queste belle cose, anche se non si finisce mai di imparare! Buon tutto anche a te e a presto
@Francesca: se potessi avere 8 mq di orto qui in città farei anch'io i salti di gioia! Grazie del suggerimento, se hai altre dritte del genere dimmi dimmi. :-0 Mio marito si è fatto prendere dall'entusiasmo ed ha veramente esagerato negli acquisti! Baci
@Clod: sì, comincio a studiare cucina sin da adesso! ;-) Si accettano tutti i suggerimenti che avete sull'argomento "orto e dintorni"! Baci
@Cinzia: anch'io ho sentito la vostra mancanza eccome! Sull'orto hai ragione: considerando che in estate ci sono anche i nonni ed a volte anche mia sorella e mio cognato, avere un orto estivo è un bell'investimento! Baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...