Torta cioccolato e nocciole con more e mirtilli (senza farina)

Ci sono finalmente! Sono ancora in tempo per augurarvi Buon Anno o mi mandate a quel paese?
Beh, l'inizio del nuovo anno per me non è stato proprio leggerissimo. Ecco perchè sbuco solo adesso! Ma sembra che adesso si cominci a ragionare e spero di potermi ritagliare un po' di tempo per non trascurarvi così tanto, come ho fatto ultimamente.
Nel frattempo, in un periodo di pance satolle e di diete appena iniziate, c'è stato il mio compleanno.
Ed io non ho potuto resistere a festeggiarmi, facendo questa tortina che ci ha soddisfatto parecchio! Con una base super-cioccolatosa, completamente senza farina e con tante nocciole nell'impasto, si presta benissimo ad essere farcita con un fresco frosting, fatto con formaggio cremoso e panna montata, e tanti tanti mirtilli e more! S-L-U-R-P!!!





Provatela, perchè ne vale la pena!

Dose per 1 solo DISCO della torta di diam di 15 cm 
(per comporre tutta la torta ci vogliono 2 dischi)
Base:
100 gr di cioccolato fondente
75 gr di burro
50 gr di nocciole tostate triturate
75 gr di zucchero
1/2 di bacca di vaniglia Bourbon
2 uova
un pizzico di sale

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, ridotto a scaglie, insieme al burro.
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare cremosi e poi aggiungere il cioccolato ed il burro fuso, le nocciole triturate e la mezza bacca di vaniglia.
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale ed aggiungerli al composto con un cucchiaio di legno ed, avendo cura di non smontarlo, amalgamare il composto.
Rivestire la tortiera da 15 cm di diametro di carta forno, versare il composto e fare cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.
Ripetere l'operazione per ricavare un altro disco, con un'altra dose dell'impasto.

Farcitura e copertura (dosi per l'intera torta):
300 gr di Philadelphia in panetti
75 gr di zucchero a velo
150 ml di panna


Decorazione
more
mirtilli
foglioline di menta
zucchero a velo

Montare con le fruste il Philadelphia e lo zucchero a velo.
Montare a parte la panna e aggiungerla al composto di formaggio.
Farcire il primo disco con metà della crema appena ottenuta. Sovrapporre more e mirtilli sulla crema, dando una leggera spolverata di zucchero a velo.
Sovrapporre il secondo disco di torta e spalmarlo il resto della crema bianca, decorare con more e mirtilli, qualche fogliolina di menta e dare una leggera spolverata di zucchero a velo.

IMPORTANTE
buonissima la torta ma, essendo così alta (12 cm compreso la frutta) ed avendo una consistenza particolare, perchè senza farina, non è facile fare le fette. Nessuno vi vieta di farla su di un piano, utilizzando una tortiera più grande e raddoppiando le dosi per la base, così magari sarà più facile da tagliare. Ma indipendentemente da quello, per facilitare il taglio, fate così:
- assemblate la torta almeno un giorno prima di mangiarla
fate passare la torta dal congelatore almeno per mezz'ora prima di servirla
- utilizzate un coltello largo ed affilato


16 commenti:

pinkg ha detto...

Che meraviglia delle meraviglie e questo incanto di torta... da lasciarti senza volontà... che è talmente bella che non hai quasi il coraggio di mangiarla, e di sicuro sarà talmente buona che non hai il coraggio di fermarti dopo il primo assaggio.
Troppo pericolosa!!!!
Un abbraccio <3

Velia Serino ha detto...

Clara, ma é bellissima!! 😋 Complimenti per la torta, foto e blog!! Non ero ancora passata, e mi ha fatto piacere. Auguri anche a te, ed un bacio a quel bell'ometto del tuo bimbo!
Velia

Simo ha detto...

che incanto Clara...è bellissima, un vero capolavoro, auguri!!!!!!!!

clara ha detto...

@Fabiola: ehehehe! Hai proprio ragione sul fatto che è proprio pericolosa! Grazie dei complimenti! Troppo carina!
@Velia: ma grazie cara Velia! Anche l'ometto ringrazia!
Ha fatto molto piacere anche a me e magari un giorno potremmo anche incontrarci nuovamente!
@Simona: grazie mille, sei troppo carina come sempre Simo! Anche noi ci dobbiamo rivedere!

Pia ha detto...

Tanti cari auguri Clara, anche se in super ritardo (mi ero persa questo tuo post). Mi hai fatto proprio sognare con questa tua torta anche perché le tue splendide foto me l'hanno quasi fatta assaggiare :)

clara ha detto...

@Pia: grazie cara Pia! Non preoccuparti, io ho fatto in ritardo il post e risposto pure in super ritardo qui... che dire? Super-satura!
Sono contenta che ti sia piaciuta. Magari una volta te la faccio assaggiare dal vero, dai! A presto!

magalì ha detto...

se è tanto buona quanto bella.... non oso pensare! e mi pare che non è la prima volta che te lo dico!!! ;-)))) ma se è buona tanto quanto son belle le foto..beh...direi che proprio non c'è storia!
auguroni in stra-ritardo ma tanti tanti e sentiti!
un abbraccio Clara....

clara ha detto...

@Magalì: grazie carissima! Quanti complimenti!
Beh, che dire? Qui è piaciuta molto e te ne avrei offerta volentieri una bella fettona! Peccato la lontananza...
Un abbraccio a te!

Anna Pompilio ha detto...

wowww che meraviglia complimenti io non sarei proprio in grado di avere un risultato del genere a presto cara
http://ilfilodiarianna13.blogspot.com

clara ha detto...

@Anna: grazie cara Anna! Ma dai, sono certa che anche tu ci riusciresti, eccome! Grazie mille per essere passata, nonostante la mia assenza generale... spero di riprendermi, prima o poi! A presto!

Crea Din ha detto...

Uno splendore (e non lo dico solo perchè in corso di digiuno volontario da 36 ore - tanto smetto stasera): ricetta segnata !

clara ha detto...

@Crea Din: 36 ore??? Oh che bravaaaaa!!! Spero per te che ne abbia avuto giovamento! Grazie mille per i complimenti e per essere passata! A presto!

~ Inco ha detto...

Ciao tesoro..che bello rivederti..non pensavo così in fretta. Ho pensato le tue stesse parole, forse mi manderanno a quel paese. No scherzo.. La prova sei tu. Grazie cara ho veramente apprezzato le tue parole,spero di iniziare, ma faccio fatica.
Ho visto che anche tu sei nella mia stessa situazione, è da un po' che non posti. Ho fatto scorrere un po' dei tuoi post e ho visto il tuo bellissimo ometto..è strabello. Complimenti!!
Spero che da te nulla di grave. Noi bene, ma la perdita del mio papà mi ha fatto perdere tutte le forze. Lo so che tu mi dirai di andare avanti..ed è così che farò.
Allora adesso con la primavera, tutte e due ai fornelli.
Un abbraccio forte forte:)))

clara ha detto...

@Inco: che dire Inco... sono senza parole. Mi dispiace tantissimo per quello che ti è successo. Sono cose che hanno bisogno del loro tempo ed, anche con quello, sono difficilissime da accettare. Ti abbraccio forte forte. Ce la farai!
Un bacio grossissimo!

p.s.: io prima o poi tornerò... le mie motivazioni per questo ulteriore stop forzato sono altre, ma niente di grave e di non risolvibile. Grazie mille per i complimenti, sei sempre un amore!

Sabry ha detto...

Ciao ... spero di vederti presto qui...

clara ha detto...

@Sabry: ciao Sabry, lo spero tanto anch'io. Grazie mille per il tuo saluto! A presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...