Trota salmonata con finocchietto selvatico, cipollotto di Tropea e olive taggiasche

Il finocchietto selvatico dell'Elba è qualcosa di stupendo! Prima di partire ho fatto una passeggiata per i campi davanti casa e ne ho fatto man bassa! Ne ho raccolto 800 gr ma, volendo, avrei potuto fare di meglio, nonostante l'erba alta. Per farlo mantenere l'ho messo nei sacchetti di carta del pane e poi, una volta tornati a Milano, l'ho scottato nell'acqua calda per farlo ammorbidire, l'ho fatto raffreddare e l'ho messo in tanti sacchettini di plastica nel congelatore. Ci si può fare di tutto: piatti di pesce, di carne, spaghettate, legumi e persino tisane! Trovo però che con i pesci un po' grassi e molto saporiti sia proprio l'ideale. Ecco infatti la trota salmonata che ho fatto per cena ieri sera. E' piaciuta anche al marito, nonostante non gli stia molto simpatica, anzi proprio per niente! ;-)

In frigo avevo già un barattolo di olive taggiasche, così ho cominciato a pensare che insieme ci sarebbero stati ottimamente dei cipollotti freschi di Tropea. Così pensandoci bene, ho unito l'Italia dal nord, al centro, al sud! Anzi, se proprio volete fare una cosa completa, una volta che avrete la vostra trota sul piatto, potete irrorarla con qualche goccia di succo di limone di Sorrento, giusto per non scontentare nessuno! Ah-ha! :-)


Ovviamente, a parte gli scherzi, la vostra trota verrà ottimamente anche se non avrete ingredienti dall'origine così definita e poi la ricetta è davvero semplicissima!



Trota salmonata con finocchietto selvatico, cipollotto di Tropea e olive taggiasche (x 4 persone)

4 filetti di trota salmonata
finocchietto selvatico
20 olive taggiasche
3 cipollotti freschi di Tropea
4 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di olio e.v.o.
un pizzico di sale

Ho tostato il pangrattato in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio e l'ho messo da parte. Ho sbollentato 2 ciuffi abbondanti di finocchietto selvatico nell'acqua già calda  e, quando si è ammorbidito, l'ho scolato e l'ho tagliato molto finemente.
Ho stufato leggermente i cipollotti in una padella con un cucchiaio di olio. Ho unito il finocchietto ed ho fatto insaporire per qualche minuto. Ho spento il fuoco ed ho unito le olive denocciolate ed il pangrattato tostato, aggiungendo un pizzico di sale al composto.
Ho messo i filetti di trota su di una teglia dalla parte della pelle ed ho coperto uniformemente ogni filetto con il composto appena ottenuto.
In forno a 170-180° per circa 15 minuti.

10 commenti:

Sara ha detto...

Ecco un secondo di pesce in cui mi rispecchio, amo la trota e le erbe aromatiche, bella idea!

Enrica - Vado...in CUCINA ha detto...

ottimi abinamenti, un secondo gustoso e veloce :)

isabella ha detto...

Oggi la provo!
Isabella

Dani ha detto...

Purtroppo il finocchietto dell'Elba non ce l'ho ma lo sostituisco con quello che c'è nel giardino del vicino (lo so che vivo a scrocco di quest'uomo ma lui mi dice sempre di usare tutto...). I cipollotti di Tropea, guarda tu la combinazione, li ho comprati ieri (pagandoli a peso d'oro...) trovati per caso al mercato. Quindi non ho scuse per non preparare oggi stesso questa trota!
Bacioni

clara ha detto...

@Sara: mi fa piacere! La trota chiama le erbe aromatiche ed il finocchietto la sgrassa un sacco!
@Enrica: grazie! Sì, molto veloce!
@Isabella: ma dai! Fammi sapere allora!
@Dani: oh che invidia avere un vicino così, beata te! Beh ogni tanto lo puoi ripagare in natura con qualche tuo piatto appetitoso! :-)

Silvia Mammabook ha detto...

Suona benissimo... ma devo passarla per via degli ingredienti introvabili in Germania!

Inco ha detto...

Caio Clara...che bontà che si vede in quel piatto!Io a casa il pesce me lo sogno, non ne mangia nessuno. A piace molto e mi scoccia prepararlo solo per me.
Brrr..che freddo , mi metto sotto le coperte.
Baciotti.
Inco

Sgt.Pepper ha detto...

non so mai come fare il pesce, questa è una ricetta fantastica e diversa, mi piace tantissimo!!!!!
complimenti alla cuoca!!!
un abbraccio,
ciaooooooooooooooo

speedy70 ha detto...

che profumino, che piatto fantastico Clara, bravissima!!!!

clara ha detto...

@Silvia: hai ragione in effetti! :-(
@Inco: grazie! Oh che peccato! Io invece sono fortunata e mi dispiacerebbe del contrario e poi anche a me cucinare per me stessa viene difficile. Hai visto che giornatina?
@Olga: oh come sono contenta di averti dato un'idea! Grazie mille!
@Speedy: grazie mille, detto da te...!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...