Ravioloni di pesce con pesto di agrumi

Ehilà, come state? Innanzitutto volevo ringraziarvi per aver aderito con molto entusiasmo al mio
Linky Party! State linkando delle cose bellissime che sono sicura che saranno di ispirazione per tutte noi mamme e non! Vi ricordo che il primo linky finirà domenica, ma che lunedì ne inizierà di nuovo un altro. Quindi pensateci, che vi aspetto numerose!

Intanto oggi vi propongo il piatto "boom-boom" che ho preparato ieri per S. Valentino. Ravioloni di pasta fatta in casa con un ripieno di pesce ed un condimento veramente particolare.
Lo devo ammettere, alla fine ero esausta, soprattutto perchè, per prepararlo ho sporcato mezzo mondo e a ripulire la cucina ci ho messo un botto. Ma alla fine, il risultato ha appagato tutti ed il marito adesso mi LOVVA più di prima! Ah-ha!!!




Buoni vero?

Ah volevo chiedervi una cosa: sapete mica se esistono delle macchinette-giocattolo che riproducono la macchina per fare la pasta in casa (la Imperia per intenderci)? Non riuscivo a staccare più Alessio da quella vera perchè, a modo suo, mi voleva aiutare nella preparazione (fortuna che è arrivato da scuola, quando già avevo quasi finito)... insomma, per convincerlo a lasciarmi la macchina, gli ho dovuto promettere che gliela avrei comprata di quelle giocattolo. Ma ora dove vado a beccarla? :-0 Ne sapete qualcosa???

Ravioloni di pesce con pesto di agrumi (x 3 persone)
Impasto:
300 gr farina di grano tenero 00
3 uova
3/4 di una bustina di zafferano
un goccio olio e.v.o.
sale

Ripieno:
300 gr di filetto di salmone
200 gr di filetto di cernia
6 mazzancolle
1 uovo
2-3 cucchiaini di ricotta
3 cucchiaini circa di amido di mais
estratto di pomodoro
erba cipollina
prezzemolo
olio e.v.o.
vino bianco
2 spicchi di aglio 
sale
pepe

Condimento:
50 gr mandorle pelate e sgusciate
50 gr pistacchi pelati e sgusciati 
2 arance
30 gr capperi sotto sale
1 mazzetto di basilico
olio e.v.o.

25 gr di pistacchi in granella o sminuzzati  e tostati

In una tazzina ho diluito lo zafferano con un goccio d'olio, amalgamando con una forchetta.
Ho setacciato la farina e l'ho disposta a fontana sulla spianatoia, creando al centro un incavo dove ho versato le uova, lo zafferano ed un pizzico di sale. Ho lavorato energicamente l'impasto fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
Ho fatto una palla, l'ho avvolta con della pellicola e l'ho fatta riposare per circa mezz'ora.
Nel frattempo ho preparato il ripieno. Ho rosolato in padella 2 spicchi d'aglio con l'olio ed ho fatto insaporire da una parte e dall'altra i filetti di pesce. Poi ho sfumato con il vino bianco ed ho continuato la cottura per qualche minuto, cercando di disfare il pesce con un cucchaio di legno. Quando il pesce si è cotto, l'ho trasferito in una terrina, mentre nella stessa padella dove ho cotto il pesce ho saltato le mazzancolle per qualche minuto. Ho tolto le mazzancolle, le ho pulite e spezzettate e le ho unite all'altro pesce nella terrina.
Ho unito al pesce l'uovo, la ricotta, l'estratto di pomodoro, l'erba cipollina, il prezzemolo, il sale, il pepe ed ho amalgamato bene, aggiungendo poco per volta l'amido di mais fino ad ottenere la consistenza voluta (circa 3 cucchiaini).
Ho steso la pasta con la macchinetta formando delle strisce. Ho messo dei mucchietti consistenti di ripieno su una sfoglia di pasta ed ho ricoperto con un'altra sfoglia, modellando con le mani il ripieno per avvicinarmi alla forma del cuore. Poi con le dita ho sigillato bene i contorni del cuore, ho posizionato la formina a cuore sulla pasta ed ho sformato il raviolone, chiudendo ancora meglio i bordi con una forchetta.



Ho preparato il pesto di agrumi, pelando le arance a vivo e mettendo tutti gli ingredienti nel mixer. Ho adattato alle mie esigenze la ricetta del famoso chef mio conterraneo, Filippo La Mantia, in maniera da avere un condimento fresco, aromatico, ma che non coprisse troppo il sapore del pesce del ripieno. Ho infatti usato sia mandorle che pistacchi, ho diminuito un po' la dose di capperi ed aumentato la dose di basilico.



Ho infine tostato a parte dei pistacchi in granella da mettere sopra la pasta.
Una volta che tutto è pronto (finalmente!), non rimane che far cuocere i ravioloni in acqua calda per circa 6 minuti e condire con il pesto di agrumi e con la granella di pistacchi tostata.

13 commenti:

Dani ha detto...

Una ricetta SPETTACOLARE!
Non ho mai visto delle "mini imperia" (e li giro sempre i negozi di gioccatoli quando posso). Se gli compressi della plastina ed un piccolo mattarello?
Bacioni

Alienanto ha detto...

Fantastici! E che lavorone! Qua in Cina adesso è il periodo tradizionale dei ravioli (dumpling) anche io li ho fatti qualche giorno fa e (assieme ai bimbi) e c'era farina appiccicata dovunque :)

Marlin ha detto...

Che spettacolo di colori e devono essere buonissimi questi ravioli! Mi sono permessa di assegnarti un premio, se ti va passa da me. Ciao.

Mary ha detto...

Questi ravioloni sono uno spettacolo!!!
E il pesto di agrumi ,poi!!!....
... Non ci avevo mai pensato!!
Un bacio e a presto!!

ioimparo conlafelicità ha detto...

buoooni!!!
e da questa ricetta ti penso ancora + siciliana!!!
un abbraccio

cinzia corbetta ha detto...

Che bontàààà, da super ristorante, ci credo che tuo marito ti lovva di più..hehhehehe
La macchinetta per la pasta era irresistibile anche per me...ricordo che mia mamma mi dava un pezzetto di pasta tutto per me e giravo la manovella finchè non mi stancavo :D
Di giocattoli non ne conosco...
buon fine settimana!

federica bruno ha detto...

E ci credo che tuo marito ti lovva più di prima, stai diventanto eccellente.
Brava Clara!!!

Chiara Setti ha detto...

Goduriosi!! Sia i tortelli che la salsa...bravissima!!

clara ha detto...

:-D

valuzza89 ha detto...

complimenti è bellissimo il tuo blog, ti ho conosciuta grazie a kreattiva!!
mi sono unita ad i tuoi follower, se ti va passi da me, ti aspetto tra i miei iscritti!!

http://22yearsofmode.blogspot.it/

paneamoreceliachia ha detto...

e certo che ti lovva più di prima!!! con certi manicaretti il risultato è assicurato!!!
Baci
alice

mani di fata ha detto...

che buoni e che belli!

clara ha detto...

GRAZIE :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...