Involtini di vitello allo speck e asiago

Eccomi da voi, reduce dal 2° giorno di lavoro! Grazie a tutte dell'incitamento e degli in bocca al lupo che mi avete fatto! Ma cosa faccio? Ebbene sì, sono la nuova prof. di educazione tecnica... e contenta di esserlo! Mi piace lavorare con i ragazzi, è un lavoro che ho già fatto e che a suo tempo mi ha dato soddisfazione. Però è una bella fatica prendere le classi già quasi a metà anno e i primi tempi saranno molto impegnativi, lo so. Devo conoscerli tutti, capire a che punto sono arrivati e soprattutto iniziare con il piede giusto. Se tu da professore li studi, anche loro ti studiano eccome, anzi ti fanno praticamente la radiografia! Comunque ho già avuto qualche sentore positivo. Spero di non sbagliarmi!

Non mi sono però messa ancora all'attacco dei rotolini di ciccia come avevo detto che avrei fatto, passato il mio compleanno! Iniziare la dieta mentre si incomincia un nuovo lavoro sono due cose che non vanno molto d'accordo, non credete? Però ho deciso di eliminare totalmente gli zuccheri semplici. Niente più zucchero, niente più dolcetti, torte, niente più cioccolato, almeno fino al prossimo compleanno di Alessio. Mi dispiace, ma non potrò più postare ricette di dolci almeno fino a marzo. E vediamo se qualche minimo risultato si ottiene...
Oggi mio marito (bontà sua!) ha comprato i tortelli dolci di Carnevale, quelli ripieni di crema, sapete? Non li tocco, non li annuso neanche da lontano, giuro che non ne mangio neanche uno e non ne assaggio neanche un pezzetto, neanche una briciolina! Certo che però 'sti mariti... ufff!!!

In compenso stasera abbiamo fatto una cena appetitosa con degli involtini buoni buoni che vi consiglio di fare, anche perchè sono semplicissimi!



 Ecco come sono gli involtini all'interno.



Involtini di vitello allo speck e asiago (x 4 persone)
4 fettine di vitello del peso di 80 gr ciascuna
fette sottili di speck
fette sottili di asiago
foglie di salvia
20 gr di farina
20 gr di burro
200 ml di vino bianco
sale

Ho battuto leggermente le fettine di carne e su di ognuna ho disposto una fettina di speck, l'asiago tagliato molto sottile e la salvia a pezzetti, dopo averla lavata bene e asciugata.
Ho arrotolato ogni fettina su se stessa, formando tanti involtini, che ho chiuso con uno stecchino di legno. Poi ho passato gli involtini nella farina.
Ho fatto fondere il burro in una padella abbastanza ampia e ho adagiato gli involtini, lasciandoli rosolare per qualche minuto in modo uniforme. Poi li ho salati, li ho bagnati con il vino e, dopo aver alzato la fiamma per far evaporare l'alcool, li ho fatti cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa girandoli ogni tanto.
Come contorno ho preparato delle zucchine e delle carote al vapore.

BUONA SERATA! :-)

20 commenti:

Ely Valsecchi ha detto...

Oh ma allora tanti in bocca al lupo cara!!!!! Educaizone Tecnica era una delle mie materie preferite :-)))).
Che buoni questi involtini, mi piace molto il ripieno che hai utilizzato! Un bacione

Magic-Bus ha detto...

Un grosso in bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro, sarà sicuramente una bellissima esperienza.
I tuoi involtini ...molto appetitosi, mi piace l'idea della salvia....mai provata!!!

Elena

shan ha detto...

Devono essere squisiti!

Ti invito a partecipare al mio BlogCandy, ho realizzato una borsa per l'occasione:
http://www.wabisabidesigner.blogspot.it/2013/01/il-blog-wabi-sabi-designer-compie-un.html

kate cc ha detto...

va beh,ma non valeeee!!! sono le 12.44 e tu mi fai venire l'acquolina in bocca!

cinzia corbetta ha detto...

Chi c'è più adatto di te per insegnare educazione tecnica, tra l'alto la mia materia preferita alle medie!
Ancora complimenti.
un bacione
p.s. la dieta va rimandata a dopo il Carnevale, troppe tentazioni in circolazione tra chiacchiere e tortelli...ahahaah

IsabelC. ha detto...

Adoro gli involtini! Li voglio provare davvero! Che fortuna i tuoi allievi ad avere una Prof come te!

Alessandrachef ha detto...

Mmmmm che ricettina,ciao Clara,come vedi hai una nuova follower...aspetto anche te ;-),a presto!!

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

buoni e semplici questi involtini....
un grosso in bocca al lupo per il nuovo lavoro...quasi quasi mangerei un dolcetto!!
ciao da claudette

clara ha detto...

@Ely: grazie mille, creeepi e speriamo che ed. tecnica piaccia a molti! ;-D
@Elena: Grazie mille, il lipo continua a crepare! ;-) La salvia mi piace molto con la carne.
@Shan: grazie dell'invito! :-) Arrivooooo!!!
@Kate: Ah-ha-ha! :-D
@Cinzia: grazie Cinzia della fiducia, speriamo di ottenere dei buoni risultati! :-)
Per la dieta seria ci penseremo, ma non mi parlare di assaggiare dolci perchè sono in astinenza da lunedì! :-(
@Isabel: dai dai, provali e fammi sapere! Grazie del bellissimo complimento, faccio del mio meglio! ;-)
@Alessandra: Ma ciaooooo! Grazie per esserti unita, arrivo arrivo! ;-)
@Claudette: lo so che tu sei una tentatrice nata... ma dolcetti niente please e crepi il lupo! ;-D

Fairy Creativa ha detto...

Ciao Clara, grazie per i complimenti!!
Wow... questi involtini il mio Dada li avrebbe spazzolati in un batter d'occhio!!!
Sto facendo la marmellata di mele e cannella... la ricetta l'ho presa qui:http://idolcidicaia.blogspot.it/2012/01/confettura-di-mele-e-cannella.html io però ho messo tutto nella macchina del pane che ha anche la funzione per fare le marmellate e l'attesa mi snerva perchè è la prima volta, quindi non so come verrà!!!!!!
BAcio, Sere.

Artefatti Clod ha detto...

Clara ... la mia proffa preferita!!!
Sono molto contenta per te... e poi con una materia come questa andrai sicuramente con un filo di gas... fortunati i tuoi studenti!!

Anch'io sono a dieta... almeno a parole ;O)!
un bacio
Clod

Fairy Creativa ha detto...

AGGIORNAMENTO COMMENTO:
E' buonissima Cla!! Sembra di mangiare lo strudel!!!!

Silvia (Mammabook) ha detto...

A me fa solo piacere se per ora non posti torte, ho il tuo stesso problema!
In bocca al lupo per il rientro a scuola... lo sto proprio leggendo in questi giorni, un libro su una prof. "La gallina volante" di Paola Mastroccola. Interessante, peccato che non scriva meglio... cmq ti ammiro, io ho un po' paura degli studenti di quella età! Saranno i brutti ricordi del liceo?

lecosediba ha detto...

Ciao! Sono arrivata a te tramite l'iniziativa di kreattiva: anch'io sono una mamma che ogni tanto crea! Molto carino il blog, sicuramente da approfondire!!!
Ciao, Barbara

francesca r. ha detto...

in bocca al lupo per il nuovo lavoro... da figlia di insegnante posso dirti che l'insegnamento, benchè ricchissimo di soddisfazioni, è stressantissimo!!! stringi i denti... :-D

Cannella e Pois ha detto...

In bocca al lupo.. Io andavo male in educazione tecnica, quindi sei fortunata che io sia già all'università!! Devono essere buonissimi questi involtini, e poi l'asiago mi fa morire!

clara ha detto...

@Serena: prova prova che il tuo Dada li spazzola davvero! ;-)
Sai che non ho mai provato a fare la marmellata con la macchina del pane? Mi devo impegnare allora, pechè mele e cannella mi ispira un sacco!
@Clod: proffa non me lo aveva detto mai nessuno... e poi lusingata di essere la tua preferita! ;-)
Io sono a dieta solo di zuccheri, per ora... quindi mi rifaccio con tutto il resto! ;-b
@Serena: allora mi devo proprio rifare ed usarla la macchina del pane! ;-)
@Silvia: bene, allora niente dolci per un po'... anche se, se penso al tuo stollen, mi viene un po' di nostalgia... :-)
Crepi il lupo! Non conosco il libro che stai leggendo, ma se mi dici che non è scritto tanto bene, allora... beh, tanto non avrei molto tempo di leggerlo. Poi me lo racconti. :-b
@Barbara: grazie per essere passata e spero che ritornerai a trovarmi presto! ;-)
@Francesca: grazie dell'incitamento! In effetti hai ragione: grande soddisfazioni, ma un discreto stress... beh, speriamo di arrivare vivi a giugno! Sono contenta però! :-D
@Cannella e Pois: beh dai, allora anche tu ti sei salvata! Scherzo dai! ;-b

ioimparo conlafelicità ha detto...

che bella faccia! penso proprio che in settimana li farò! tra l'altro penso che possano piacere anche ai bimbi....
congratulazioni x il lavoro. non ho mai lavorato con i ragazzi ma penso che possa essere un'esperienza molto interessante e intensa, e credo anche piuttosto faticosa.... educazione tecnica, quindi vuol dire medie?
un abbraccio e fai cose belle!

Chiara Setti ha detto...

Proprio buoni questi involtini!!! Non avevo capito che lavoro saresti andata a fare...complimenti!! Non dev'essere facili gestire i ragazzi di oggi...ho una zia insegnante e me ne racconta di tutti i colori!!!
Un bacione

clara ha detto...

@ioimpoaro conlafelicità: grazie, dai provali r fammi sapere!
Riguardo all'insegnamento hai colto proprio nel segno: esperienza interessante, intensa e faticosa, ma ne sono contenta! Sì, scuole medie. Per le superiori c'è meno lavoro.
Un abbraccio a te e cercherò di fare cose belle... grazie dell'augurio!
@Chiara: grazie Chiara! Non è facile specialmente se i ragazzi li prendi quasi a metà anno e non all'inizio della scuola... ma spero di farcela lo stesso, dai! ;-)
Bacioni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...