Vellutata di lattuga e piselli con philadelphia e crudo croccante

Non so se capita anche a voi di avere ogni tanto così tanta voglia di un colore, un colore in particolare, da volervelo persino mangiare.
Io la scorsa settimana avevo una voglia matta di verde... chissà perchè. Così me la sono soddisfatta con questa gustosa e sostanziosa crema, che è piaciuta molto anche al maritino e ad Alessio.



Vellutata di lattuga e piselli con philadelphia e crudo croccante (x 3 persone)
1 cespo lattuga da 400 gr circa
300 gr pisellini primavera surgelati
1 patata piuttosto grossa
1 carota
1/2 cipolla
1 lt circa brodo vegetale
125 gr philadelphia
3-4 fette prosciutto crudo
2 fette pane morbido a cereali

Ho preparato il brodo vegetale. Non fatelo molto saporito perchè il prosciutto crudo alla fine insaporirà parecchio.
Ho lavato bene la lattuga e l'ho pulita e tagliata insieme alle altre verdure, che ho fatto cuocere nel brodo vegetale.
Quando le verdure si sono cotte ed il brodo si è in buona parte assorbito, ho spento il fuoco, ho aggiunto il philadelphia ed ho frullato tutto con il mixer.
In una padella antiaderente ho infine fatto tostare prima le due fette di pane mobido ai cereali. Poi sulla stessa padella antiaderente ho fatto scottare da entrambe le parti le fette di prosciutto, fino a creare una leggera crosticina. Il prosciutto deve diventare appena croccante, ma non perdere la sua morbidezza interna.
Ho infine composto il piatto, mettendo al di sopra della vellutata qualche cubetto di pane tostato ed il prosciutto crudo tagliato a listarelle. Niente olio.
Si serve tiepida, così raggiunge la giusta consistenza cremosa, ma è buona anche fredda.

Con questo post partecipo al linky party di La cucina di Any


4 commenti:

manu ha detto...

ciao! grazie per la semplicità di questo piatto..cioa manu buon tutto

cinzia corbetta ha detto...

ricetta stratosferica! Da provare...il philadelphia ormai lo metto ovunque tanto mi piace!
baci

clara ha detto...

:-D

Any ha detto...

Che bello questo post, tutto verde!
Io adoro le vellutate e questo è il periodo migliore per consumarle. Grazie per aver partecipato al mio linky!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...