Cartoline di Natale molto "low cost"!

Per fare questi biglietti di auguri di Natale dovrete munirvi di un po' di pazienza, comprare del cartoncino ed un po' di colla e poi tutto il resto dovreste averlo più o meno già in casa.
E se pensate di non avere sufficiente tempo a disposizione, vi dico che vi basterà qualche sera davanti la tv per riuscire a farne in numero considerevole. Ovviamente non dovrete rimanere "stravaccate" sul divano, altrimenti si fanno da sole... ma vi dovrete sedere su una sedia ed avere un tavolo davanti. Mi sembra ragionevole se pensate che riuscirete a farne a decine, spendendo quello che avreste speso comprandone una già fatta, noooooo? 
E poi considerate l'espressione meravigliata di chi le riceve!

riciclo creativo carta

riciclo carta

Ma ecco l'occorrente:
- cartoncino bianco
- carta da regalo o altro, purchè a tinta unita ed in colori contrastanti
- fogli di riviste con tanto colore
- una pagina di un vecchio libro
- cartoncino riciclato dal packaging per alimenti (il mio era delle scatole di sugo)
- righe e squadre
- matita
- forbici per carta
- colla Pritt (per incollare la carta) e colla Vynavil (per incollare il cartoncino)
- uno stecchino
-  penna ad inchiostro (la mia era argentata)

e ovviamente
- buste e fracobolli

Ho ricavato tutte le cartoline dal cartoncino bianco (23 x17 cm) che ripiegato in due.
Sempre sul cartoncino bianco ho disegnato tanti triangoli (le sagome stilizzate degli alberelli) e li ho ritagliati.
Ho tagliato tante striscioline piuttosto fini dai fogli di carta delle riviste. Se avete una distruggi documenti fate prima, ma secondo me se sono un po' irregolari l'effetto è diverso. Con della colla Pritt ho incollato le strisce di carta colorata sulla sagoma dell'albero.
 Ho ricavato dei rettangoli dalla carta regalo e con la colla Pritt li ho attaccati entro lo spazio della cornice della cartolina.
Poi con la colla Vynavil ho incollato la sagoma triangolare dell'alberello sul rettangolo di carta da regalo.
Per creare le stelline dell'albero ho tagliato tante striscioline piuttosto fini dal cartoncino riciclato dal packaging per alimenti e le ho incollate tra di loro con della colla Vynavil, aiutandomi con un stecchino per prenderne una goccina.
Da un vecchio libro ho infine ritagliato tanti pezzetti di carta (il tronco dell'albero).
Ho terminato l'albero incollando quindi la stellina ed il tronco.
THE END!


Vi piacciono?
Potete sbizzarrirvi con tutti gli abbinamenti di colore che volete e, se avete dei bimbi un po' più grandicelli del mio, potete anche farvi aiutare.
E se volete vedere un'altra variazione sul tema, andate a dare un'occhiata a quest'altro post.


Con questo post partecipo al Linky Party di Alex -Topogina in collaborazione con Elenia di Squeezeart

7 commenti:

Pia ha detto...

BELLISSIMI!!! Mi è piaciuto molto come hai usato le strisce sugli alberelli e l'utilizzo dei vari materiali. Ho notato che ricerchi spesso un effetto pittorico e vedo che ti riesce! Anche le spiegazioni le ho trovate precise e chiare, e ho apprezzato la dritta di usare lo stecchino per dosare il vinavil! Post molto interessante e utile, GRAZIE!

squeezeart - spremuta d'arte ha detto...

Wow! finalmente vedo i biglietti che mi hai accennato...che dire: eleganti e raffinati! Brava Clara!

Aretusa ha detto...

Bravissima e creativa!

clara ha detto...

Grazie a tutte!!!

Si (mammabook) ha detto...

Sono bellissime, me ne mandi una col panettone (sono in ritardo!!! Possiamo fare primi di dicembre? Volevo vedere se riuscivo a prendere qualcosa di artiginale ma prima della prima settimana di dicembre non se ne parla... troppo rischioso?)

clara ha detto...

@Silvia: grazie, ora vedo se me ne ritrovo qualcuna, visto che sono dell'anno scorso. Ti scrivo una mail.
Ciaooooo!!!

Si (mammabook) ha detto...

Ops, lascia perdere non avevo visto la data :P aspetto la mail...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...