Escono tanti fiori da un sacchetto di plastica!

Le sperimentazioni con fiori di vario genere e con vari materiali non finiscono mai! Stavolta è toccato alla plastica, anzi riciclando un sacchetto gigante che avevo in casa.

Sono contenta del risultato! La plastica è meno duttile della carta o del tessuto e non essendo vaporosa è difficile ottenerne un effetto tridimensionale, che però con questo tipo di fiore mi sembra di essere riuscita ad ottenere lo stesso. Vi assicuro che si ha anche una bella sensazione toccando questo fiore così bello tondeggiante e compatto che assomiglia ad un garofano.

Si tratta di un lavoro un po' lungo, ma abbastanza semplice da fare.

L'occorrente per fare i fiori di plastica è:

  • sacchetti di plastica
  • formina per biscotti del diametro di 5 cm
  • penna
  • forbice
  • ago
  • filo di cotone
  • pinza (facoltativa, per facilitare l'inserimento dell'ago quando il fiore comincia ad ingrandirsi)
Ecco come ho fatto.
1) Ho aperto un sacchetto.
2) Ho disegnato con la penna e la formina varie circonferenze.
3) Ho ritagliato le varie circonferenze.
 A questo punto le forme circolari così ottenute si possono ripiegare in vari modi, il principio comunque è quello di fare delle pieghe a ventaglio in maniera da ottenere alla fine 1/8 della circonferenza iniziale.
Ecco un modo possibile per ripiegare la forma circolare.

4) Ho preso tra le mani una circonferenza di plastica e l'ho piegata in due parti.
5) Ho ripiegato ancora in due la semi-circonferenza, prendendo il lembo sinistro e ripiegandolo verso destra.
6) Ho ripiegato ancora, prendendo i lembi destri e ripiegandoli verso sinistra.
 7) Ho poi cucito la punta del bocciolo.
Come ho detto questo è solo un modo, l'importante è alla fine ottenere come dei boccioli che abbiano delle onde morbide al loro interno.

8) Ho assemblato insieme i boccioli, cucendoli a raggiera e cercando di creare il fiore finale che deve assomigliare ad un garofano. Già con 15 boccioli circa si comincia ad ottenere un buon risultato.
 9) Ho infine regolato la forma del fiore con una forbice, rendendola più compatta.

E adesso cosa farci con questi fiori di plastica?

Le prime cose che mi vengono in mente sono:
- fare un bracciale per il mare per le vostre bimbe
- decorare delle infradito

oppure
- portarsi avanti pensando di fare delle decorazioni natalizie un po' insolite
- e....
insomma io cosa ci farò???

Beh vediamo, non farò nè bracciali nè decorerò infradito, nè decorazioni natalizie. Ci sto lavorando e vediamo soprattutto se mi riesce, perchè come al solito c'è sempre il brivido dell'ignoto! La risposta quindi è rimandata prossimamente!
In ogni caso, è stata una bella sperimentazione!!!
BUON W-END!!!

Link a questo post:
Ghirlande decorative con materiale riciclato
Ghirlande decorative con materiale riciclato (aggiornamento)

10 commenti:

Fantasy-Elis ha detto...

Bellissimi questi fiori plasticosi,proverò a farli,complimenti

clara ha detto...

Grazie 1000! Fammi sapere com'è andata!

MadreCreativa ha detto...

Bellissimi!

mariateresa e c. ha detto...

In effetti mai visti fiori fatti con i sacchetti di plastica, ideona

Marta ha detto...

Brava, bella idea!!! :)
Marta

L' Officina di un Sogno ha detto...

Brava e paziente, una idea originale, mi piacciono anche applicati sulle infradito. Eli

cucicucicoo ha detto...

wow, che brava! e che pazienza! mi piacerebbe dire che lo proverò anch'io, ma mi sa che mi manca la giusta pazienza! :) lisa

RobyGiup ha detto...

L'effetto tridimensionale mi sembra perfetto! Certo che ci vuole una bella dose di pazienza per farne così tanti... Complimenti! :)

Fairy Creativa ha detto...

Oh, Clara, che bel tutorial!!!!
Grazie grazie!!!!! Sere

daniela ha detto...

grazie per il tutorial...il risultato ottenuto è molto bello

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...